Visita al Molino di Pordenone

 

Società di macinazione Pordenone

VISITA AL MOLINO DI PORDENONE

Li abbiamo visti dal pullman della scuola.

Erano al completo e ci aspettavano al portone d’ingresso del Molino i responsabili della Società di Macinazione di Pordenone: il Presidente, il signor Giampaolo Zuzzi e i due figli Valentino, amministratore delegato e Marco, vicepresidente.
Mercoledì 5 aprile 2017, le classi seconde B e C , dopo aver visto in una precedente uscita didattica i resti dei vecchi molini di Cimolais, hanno avuto la possibilità di confrontare un moderno sistema di macinazione del grano grazie alla disponibilità dei responsabili del Molino stesso.
Le classi sono state accolte con entusiasmo e la visita agli stupefacenti macchinari è stata preceduta da una presentazione semplice e competente da Valentino, affiancato da Marco, che hanno spiegato le diverse fasi di macinazione del grano, dal suo arrivo, all’insaccatura e distribuzione.

 

Gli alunni hanno potuto poi vedere i grandi macchinari che selezionano i chicchi sani ed eliminano gli altri, le macchine “ballerine” che rompono e setacciano il grano, la suddivisione di diversi tipi di farine, i grossi camion che provengono da diverse parti d’Europa e partono per diverse destinazioni d’Italia in un continuo andirivieni nel cortile del Molino.
Hanno capito che le macchine sono comandate dall’uomo e che occorre studiare, formarsi, per poterlo fare.
Hanno conosciuto il gran mugnaio, ma non hanno visto le altre ventisei persone che lavorano all’interno, responsabili dell’uso corretto dei macchinari e gli addetti alla logistica. Attentissimi alle diverse fasi di lavorazione, hanno seguito il percorso del chicco di grano nel molino ed è emblematica l’esclamazione fatta da un bambino: “che brutto essere macinati!”.
Alla fine della visita gli alunni sono tornati a casa con due sacchettini: nell’uno il grano, nell’altro la farina. E in casa si son subito dati da fare: qualcuno ha cotto il grano e l’ha gustato con un po’ di zucchero e sale, qualcun altro si è cimentato con la farina; i biscottini arrivati a scuola sono andati a ruba!

Tutto OTTIMO!

Un sentito GRAZIE alla famiglia Zuzzi e a tutti coloro che dall’inizio dell’anno scolastico permettono ai nostri alunni di effettuare un meraviglioso percorso assieme al chicco di grano: dalla semina al raccolto, dal molino al panificio e alle nostre case.

 

le insegnanti di classe 2B e C
anno scolastico 2016 – 2017

Circle time con Valentino e Marco che ci spiegano la storia del Molino della loro famiglia

Illustrazione delle “macchine ballerine” che hanno affascinato gli alunni

Illustrazione dei regali che ogni alunno ha avuto dalla famiglia Zuzzi

Alunna che usa a casa la farina del Molino per fare dei biscottini

Piccole manine all’opera!

Biscottini portati a scuola dagli alunni

Rosita Catalano

Insegnante per l’asse scientifico matematico tecnologico e antropologico presso la Scuola Primaria di Roveredo in Piano, Pordenone.

More Posts - Website

Allegati

2 commenti su “Visita al Molino di Pordenone

  • Che bello che è il grano e così giallo al mulino e stato bellissimo e anche quando siamo andati a visitare tutti gli oggetti. E anche gli armadi che si muovevano . Era bellissimo.🌾🌾🌾🌾🌾🌾🌾🌾🌾🌾🌾🌾

    • Le “macchine ballerine” hanno affascinato tutti gli alunni. Il percorso del grano vi ha coinvolto nella sua semina, sua crescita, la sua macinazione al Molino, la lavorazione del pane al fornaio e si concluderà con il taglio del grano il 6 giugno con Nonno Gianni nel nostro orto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *