Ultime notizie sul dinosauro di Polcenigo

Maggio 2019

Il radiogiornale della mattina annuncia che l’Ispettore Soprintendente per l’ambito di tutela Paleontologica del territorio 
Fabio Marco Dalla Vecchia  ha dichiarato ufficialmente che l’impronta ritrovata, quasi per caso, da Giuseppe Minatelli di Polcenigo il 28 aprile del 2018, è un’orma di Teropode.
[link esterno: annuncio ufficiale da parte della Soprintendenza Archeologi, Belle Arti e Paesaggio del friuli Venezia-Giulia]. Insomma, un T-Rex!

Ci facciamo portare due quotidiani in classe e dalla loro lettura ne nasce un dibattito: lasciare l’impronta nel bosco o portarla in un museo? Le idee e le motivazioni sono tante, da entrambe le fazioni di pensiero. Ci si chiede che cosa stia valutando in merito il Sindaco e i suoi collaboratori.

Si fanno un po’ di ipotesi e si arriva tutti alla conclusione che sarebbe interessante sentirlo dal sindaco stesso o di chi sta seguendo il ritrovamento e ne deciderà le sorti.

Ma gli altri? Se dovessero prendere una decisione del genere, cosa penserebbero?

Partono così un sondaggio, delle mail e due telefonate alle quali rispondono, con una cortesia insperata, Fabio Marco Dalla Vecchia, l’Ispettore che ha periziato il ritrovamento che ci regala del tempo persino per la revisione scientifica al nostro articolo pubblicato su 6INradio [link interno all’articolo: Dinosauri a Polcenigo – la scoperta, il sondaggio] (non finiremo mai di ringraziarlo) Giuseppe Minatelli, lo scopritore dell’impronta, Mario della Toffola, il sindaco di Polcenigo, Angelo Giovanni Pusiol, Presidente del Gruppo Archeologico Polcenigo.

E dopo un paio di giorni erano da noi! A rispondere alle nostre domande e ascoltare tutti i pareri che ci avevano diviso.

Impronta dinosauro di Polcenigo, Beppino a Roveredo per 6INradio

Da sinistra a Destra: Angelo Giovanni Pusiol della Toffola, Mario, Giuseppe (Beppino) Minatelli

Sindaco Polcenigo per 6Inradio - dinosauro

Mario della Toffola ci spiega le fasi del ritrovamento e dell’attribuzione della datazione

Giuseppe Minatelli 6INradio - scopritore impronta di dinosauro

Giuseppe (Beppino) Minatelli e il nostro sondaggio che oramai aveva raccolto parecchie risposte

Giuseppe Minatelli mentre si destreggia a firmare autografi!

Agosto 2019

Che cosa avrà pensato fosse meglio per lui il teropode che ha lasciato l’impronta su quel blocco calcareo l’avremmo voluto sapere, ma ora non possiamo proprio chiederglielo. 

Ma abbiamo invece nuovissime notizie per lui: hanno raggiunto una decisione.

Non verrà disturbato e verrà lasciato sui suoi monti.

È di un paio di giorni fa la notizia che qui riportiamo da il Friuli del 29 agosto.

Il Friuli . l'Impronta di Polcenigo

Il Friuli . l'Impronta di Polcenigo

FONTE: Il Friuli

 

L’amministrazione comunale, che in un primo momento aveva pensato di trasportare il ritrovamento in paese, ha deciso che l’impronta lasciata su un masso milioni di anni fa dal teropode non sarà spostata. Per valorizzarla e renderla nota il più possibile sono state fatte altre strade.
“Abbiamo stanziato un finanziamento da 10mila euro – spiega il sindaco di Polcenigo, Mario della Toffola – per digitalizzare l’impronta, che poi sarà riprodotta attraverso una stampante 3D. L’orma originale, invece, sarà lasciata dove è stata trovata e valorizzata con speciali sentieri”.
La scoperta, che risale a quasi un anno fa, è passata per il vaglio della Soprintendenza regionale. Gli esperti hanno stabilito che appartiene a un teropode, alto più di dieci metri. “Abbiamo visto che c’è molto interesse soprattutto da parte dei bambini, sempre affascinati dai dinosauri, e del mondo della scuola – conclude Della Toffola – per cui cercheremo di valorizzare al meglio”.

Ora, ragazzi, che possiamo fare… d’altro?

Francesca Bomben

Insegnante per l'asse dei linguaggi e per l'asse antropologico presso la Scuola Primaria di Roveredo in Piano, Pordenone.

More Posts

Quanto mi piace questo post (5 / 1)
Si prega di compilare per commentare
avatar
  Possibili sottoscrizioni via mail  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Ginevra Del Piero
Ospite
Ginevra Del Piero
Quanto mi piace questo post :
     

Ciao carissima Mae Francy,
beh, potremmo andare a vederla tutti insieme nel bosco e chiedere al Sindaco una stampa 3D a grandezza naturale da tenere in classe! Che ne dici?

Un bacio bacioloso e un abbraccio abbraccioso da Gigi D+