RICICLARE: facile, bello, etico!

Alex Bellini (Aprica, 15 settembre 1978) è un esploratore italiano, diventato noto al pubblico per le sue imprese estreme, tra cui le traversate oceaniche a remi, in solitaria e in completa autonomia. Ascolta cosa ti deve dire.


RICICLARE: facile, bello, etico!

Dopo tre anni di educazione alla raccolta differenziata, i nostri alunni sanno ben destreggiarsi tra, involucri di diverso tipo, carta adesiva, carta velina, fazzoletti per il naso, carta asciuga mani, cellophane e… chi più ne ha più ne metta!

Sono diventati dei veri esperti ed è cosa normale conferire gli involucri delle merende nei giusti contenitori che ogni classe ha in dotazione.

Hanno scoperto che le resine termoplastiche si possono ammorbidire e riciclare più volte, che le termoindurenti invece si carbonizzano se sottoposte a una fonte di calore dopo essere state forgiate (righelli e squadre per esempio).


Hanno capito l’importanza del riciclo e del recupero se non vogliamo essere sommersi dalla plastica e hanno scoperto il processo di lavorazione per ottenerla partendo da risorse naturali (petrolio, carbone, gas).

Senza la pretesa di trasformazioni in altri prodotti come ben fanno negli appositi centri, gli alunni si sono cimentati nella realizzazione di gingilli per l’albero di Natale: bottiglie di plastica sono diventate stelle blu e vecchi CD sono stati trasformati in tanti Babbi Natale.

E con bottoni e ulteriore materiale di scarto, ecco divertenti pinguini che rallegrano le finestre delle aule.

E il presepio? E’ stato ricavato da un lastra di polistirolo diventata una cometa che, scavata ad arte, raccoglie i magi, i pastori e la capanna.
Sì, come recita la ricetta del riciclo, con pochi ingredienti e l’utilizzo di fantasia e creatività si possono ridurre sprechi, consumi e anche spese.
Da non dimenticare: tanta pazienza!

Daniela Magro per 6INradio

Si ringrazia Giacomo Rossetto per la collaborazione

Daniela Magro

Insegnante per l'asse scientifico matematico tecnologico e antropologico presso la Scuola Primaria di Roveredo in Piano, Pordenone.

More Posts - Website

6 comments

  1. Gabriele says:

    Grazie maestre per queste esperienze bellissime che i nostri bambini ci riportano per merito vostro e della vostra fantasia. Mirella ( mamma di Gabriele).

  2. Daniela Magro ( User Karma: 0 ) says:

    L’unione fa la forza!
    Idee e passione per permettere ai nostri alunni di acquisire saperi in maniera motivata e divertente. Grazie Mirella da tutte noi.
    Serene festività.
    Maestra Daniela

  3. Giorgia Guglielmi says:

    Ciao maestra Daniela e stato bello, divertente e interessante costruire l’albero e il presepe ciao e buona mattina

    1. Daniela Magro ( User Karma: 0 ) says:

      Cara Giorgia, hai visto quante cose belle si possono fare con i rifiuti.
      Con la tua fantasia potrai sbizzarrirti ogni giorno da sola e con le tue amiche. Buon lavoro.
      E grazie a te!

  4. Davide Gravili says:

    Ciao maestra Daniela, grazie per il video di Alex Bellini: ci hai fatto piangere 😭😭. Noi cerchiamo di essere attenti e comprare prodotti con meno imballo di plastica. Mamma compra tanti prodotti su vetro e prodotti ecologici come i detersivi. Quando siamo stati in montagna al rientro dalla camminata abbiamo portato a valle uno zaino pieno di immondizie. Peso che alcune persone sono proprio maleducate e non si interessano al benessere degli animai, Ciao maestra Daniela 🤗🤗🤗

    1. Daniela Magro ( User Karma: 0 ) says:

      Bravo Davide! E brava la mamma! Sono i comportamenti quotidiani a cambiare il mondo. Pensa: se ognuno di noi facesse quello che fai tu, le montagne e ogni ambiente naturale sarebbe veramente a giusta misura. CONTINUA COSI’!

Dì la tua, commenta l'articolo, scrivi per noi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: