L’oggetto magico

L’oggetto magico è presente in tutte le fiabe. Tutte. Spade, tappeti, lampade e poi bacchette magiche, pozioni, scope volanti…

Per non parlare dei racconti fantasy.

Chi saprebbe elencate tutti gli oggetti magici della saga di Harry Potter? Horcrux, Mantello dell’invisibilità, il Cappello Parlante, Specchi Gemelli, Armadi svanitori e Giratempo.

O, cambiando storia, un anello.

Fonte: Leggermente – Giunti classe 5

L’oggetto magico ha varie funzioni: o viene donato, o viene perduto o rubato e poi riconquistato, o costringe ad affrontare prove e prove per venirne

in possesso o, come nel caso di Frodo, finisce per procurare un sacco di guai.

Comunque siamo fortunati oggi perché l’oggetto magico ce l’abbiamo già: il cuscino della camera, il mestolo, la penna, la ciabatta del nonno, un sasso a forma di naso, l’asciugamano arancione o quello che vuoi tu.

Sappiamo dove trovarlo, come funziona e cosa succede dopo l’attivazione magica dell’oggetto.

E conosciamo anche tutti i suoi pericoli (Frodo, povero lui, li ha dovuti sperimentare tutti di persona).

Cosa devo fare?

Descrivere l’oggetto magico rispettando questi punti (puoi copiali e incollali).

Descrizione dell'oggetto magico

OGGETTO MAGICO:

DOVE TROVARLO:

COME FUNZIONA:

CHE COSA SUCCEDE:

NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE:

Vediamo un po’, provo io.

OGGETTO MAGICO: gli zoccoli rotti.

DOVE TROVARLO: fuori dalla porta del terrazzo.

COME FUNZIONA: bisogna infilare il piede sinistro nello zoccolo destro, l’unico intero, saltare due volte senza sbilanciarsi o appoggiare l’altro piede a terra. Poi, di seguito, fare due salti girando prima a sinistra, poi a destra. Mentre si fa questo bisogna avere già in mano il tubo dell’acqua, quindi ci si deve organizzare prima e prestare attenzione alla giravolta con il tubo in mano! Agli ultimi due salti devi pronunciare la formula magica “salto di qua, salto di là, lo zoccolo la magia ora farà“.

CHE COSA SUCCEDE: si acquisisce il potere di sorvolare le piante e bagnarle tutte di una pioggia rinfrescante e benefica impiegando pochissimo tempo, fertilizzarle, potare qualche rametto, pulirle e sistemarle: cinque secondi circa e poi si atterra.

NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE: bagnare o – peggio – perdere lo zoccolo (la catastrofe è assicurata: il potere del volo ultraveloce si annullerebbe subito e si rischia di precipitare. Si deve stare molto attenti).

Guardatevi intorno, ci son penne che finiscono i compiti estivi da sole, saponi che come li prendi in mano ti lavano dalla testa ai piedi in pochissimo tempo, segnalibri che leggono i libri ad alta voce. Oppure immaginati sotto la cascata della volpe rossa (Dov’è? inventalo tu) a cercare il sasso viola a forma di… che devi fare, dire, cosa devi invocare? Un formula magica?

Vuoi mandarmi una foto o un disegno dell’oggetto magico?

Li pubblicherò subito (per primi solo quelli che non hanno errori di maiuscole, puntini di sospensione a caso e altri errori).

Fonte: Sio

Ti sei perso le puntate precedenti?

Attenzione allora, perché siamo ormai siamo all’ultima puntata e le proposte di scrittura che ti sei perso son ora ben dieci! Le potrai raggiungere al tag #scrittura creativa 2019.

Manchi solo tu!

Francesca Bomben

Sperimento linguaggi, narro di luoghi e imparo molto alla Scuola Primaria di Roveredo in Piano, Pordenone.

More Posts

Quanto mi piace questo post (5 / 4)
Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Ospite
Giulia Valerio
Quanto mi piace questo post :
     

Premio giulia V. officina scrittura Summer edition 2019

Giulia V. sei stata premiata per aver partecipato, con questa, a tutte le proposte dell’ Officina Di Scrittura Creativa Summer Edition 2019
Complimenti davvero Giulia!
La redazione di http://www.6inradio.net

OGGETTO MAGICO : Il cucchiaio di legno di mia madre detta “la cucchiarella”.
DOVE TROVARLO: nel portamestoli in cucina sul piano di lavoro.
COME FUNZIONA : non appena si posa una pentola sul fornello sente l’odore di cibo e parte in quarta tuffandosi dentro e inizia a girare e rigirare su sé stesso e solo dicendo:”cucchiarella bella bella mischia l’intruglio di gallinella” si ferma.
CHE COSA SUCCEDE : tutti i cibi escono con un profumo speciale e anche se la mamma si dimentica le pentole sul gas non si brucia niente.
NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE FARE : non bisogna mai lavarla in lavastoviglie perché sennò invecchia troppo velocemente e si trasforma in un cola pasta.
Ciao da Giulia V.

Ospite
Irene
Quanto mi piace questo post :
     


Irene sei stata premiata per aver partecipato a nove delle dieci proposte dell’ Officina Di Scrittura Creativa Summer Edition 2019
Complimenti davvero!Fantastica Irene!

La redazione di http://www.6inradio.net

Officina di Scrittura #10.
L’oggetto magico.
OGGETTO MAGICO:sabbia del mare.
DOVE TROVARLO:in spiaggia.
COME FUNZIONA :la sabbia a contatto con le conchiglie non bagnate diventa colorata e diventa magica quando pronunci questa formula “Sabbiolina, sabbioletta con la conchiglietta diventerai magichetta”.
CHE COSA SUCCEDE :quando sei al mare e raccogli le conchiglie e le metti su un pezzo di sabbia diventa colorata e pronunciando la formula magica costruisce gli oggetti che desideri, come ad esempio il materassino, il castello, la sedia e tante altre cose belle!
Tutto questo avviene in 5/6 minuti!
NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE:mettere le conchiglie bagnate e utilizzare sabbia bagnata perché altrimenti la sabbia trasforma chi la calpesta in una mummia di sabbia!

Ginevra Del Piero
Ospite
Ginevra Del Piero
Quanto mi piace questo post :
     

Premio giulia V. officina scrittura Summer edition 2019

Gigi D+ sei stata premiata per aver partecipato, con quest’ultima, a tutte le proposte dell’Officina Di Scrittura Creativa Summer Edition 2019
Complimenti davvero Gigi!
La redazione di http://www.6inradio.net

OGGETTO MAGICO: Guanti neri antiscivolo

DOVE TROVARLO: Bella domanda. L’ultima volta erano a fianco della TV, ma dopo l’ultimo riordino di mia madre potrebbero essere ovunque. Ma se mi impegno li trovo.

COME FUNZIONA: Si indossa prima il guanto destro e dopo 5 secondi spaccati misurati con un cronometro preciso (per la verità meglio averne altri cinque che devono tutti misurare la stessa ora) si infila il guanto sinistro. Poi bisogna portare le mani in alto e in avanti, fare i pugni e portarli vicino ai fianchi velocemente, sennò non funziona. Lo stesso procedimento va ripetuto cinque volte e solo allora i guanti si attivano.

CHE COSA SUCCEDE: Diventi super forte tanto che potresti addirittura sollevare il mondo intero. Io li ho usati per colpire con un martello super pesante i picchetti della piscina e anche un dito del papà. Se li usi in bicicletta non puoi cadere perchè resti attaccato al manubrio. Se devi scalare una montagna ti puoi evitare la fatica perchè riesci a romperla, così puoi dire che hai scalato l’Everest in 2 secondi.

NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE: Prendere in mano un bicchiere di vetro quando sei molto arrabbiato e i guanti sono attivati perchè lo rompi e la mamma grida molto, grida talmente tanto che lei ne rompe altri con le sue urla. Non bisogna nemmeno dare mai la mano a qualcuno quando si indossano perché lo mandi di sicuro all’ospedale.

Un bacio bacioloso e un abbraccio abbraccioso da Gigi D+

Ginevra Del Piero
Ospite
Ginevra Del Piero

Ciao carissima Maestra Francesca,
Grazie mille per il premio! Mi ha fatto tanto piacere riceverlo. È stato un divertimento farli!

Un bacio bacioloso e un abbraccio abbraccioso da Gigi D+

Ginevra Del Piero
Ospite
Ginevra Del Piero

OGGETTO MAGICO: Lavatrice (quella attuale, finchè dura)

DOVE TROVARLO: Nel piano terra di casa mia, appena prima del bagno sulla destra dietro la porta.

COME FUNZIONA: Si prende un misurino e lo si riempie con ammorbidente, ancora ammorbidente, e amuchina. In questo modo si attiva il programma magico. Si pronuncia poi la formula: “se la biancheria non è pulita, ti ritrovi demolita!”

CHE COSA SUCCEDE: Quando si introducono vestiti vecchi e sporchi la lavatrice li sputa fuori perfettamente puliti come appena comprati e per ogni vestito vecchio ne butta fuori anche uno nuovo e alla moda. Questo succede con le maglie e i pantaloni corti ma anche con i vestitini tutti pizzi e merletti, soprattutto quando la fa partire mia madre che ancora non ha capito che tanto non li metto.

NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE: Mettere vestiti nuovi e alla moda dall’inizio del ciclo perchè altrimenti si offende e si inceppa. Si possono mescolare tutti i colori ma non si deve mai mettere nulla di rosso e bianco insieme altrimenti fa indigestione e a quel punto per ripicca mangia le mutande (questo è proprio successo).

Un bacio bacioloso e un abbraccio abbraccioso da Gigi D+

Margherita Causser
Ospite
Margherita Causser
Quanto mi piace questo post :
     

Descrizione dell’oggetto magico
OGGETTO MAGICO: Cappello di paglia della mamma.
DOVE TROVARLO: Appeso sull’ attaccapanni.
COME FUNZIONA: Si prende un vasetto di pomodoro e lo si svuota completamente nel cappello, poi con un mestolo di legno si comincia a girare un po’ in senso orario e un po’ in senso antiorario. Quando e tutto bello miscelato ci si leva le scarpe e i calzini e uno alla volta si immergono i piedi nel cappello. Poi piano, piano si estraggono i piedi dal cappello, e con i piedi ancora sporchi di pomodoro si fanno 4 giri su se stessi mentre si urla: ” Pomodoro, pomodoro fammi crescere delle ali d’oro!!”
CHE COSA SUCCEDE: Quando si ha finito questo rituale ti cadrà sulla schiena tutto il pomodoro versato dentro il cappello.
E dopo 10 secondi sulla tua schiena appariranno due bellissime ali d’oro! Con quelle ali tu potrai volare dappertutto.
NON BISOGNA ASSOLUTAMENTE: Far sporcare le tue ali di pomodoro altrimenti svaniranno e in più ti cadranno sulla testa chili e chili di pomodoro!

MARGHE.