La stalagmite

Siamo stati alla Grotta Gigante e abbiamo scritto dei testi che alla maestra son piaciuti parecchio (due trame fantastiche).
Scrivere un testo è un’operazione lunga e laboriosa, ci vuole revisione su revisione.

Durante l’ultimo laboratorio di scrittura qualcuno aveva finito la revisione e la riscrittura altri erano ancora in consulenza. Chi aveva già finito ha avuto un testo bonus!

Qui i primi piccoli racconti scritti in classe e poi arrivati via mail.

 

Sei una stalagmite della grotta gigante.
Sei davvero stufa della tua vita all’interno della grotta.
Scrivi una lettera di protesta al Direttore.

 

Trieste, 5 Aprile 2019

Cortesissimo Sig. Direttore,

mi chiamo 2G e sono stufa che tutti mi tocchino e dicano che sono a forma di una torre di pancake con lo sciroppo d’acero o che ho il muschio perché è con tutte quelle luci che mi sparate addosso che mi si forma! 

Sono stufa che mi dicano che non sono bella come una stalattite.

Sono stufa di non poter crescere perché mi toccano. Mi si blocca la crescita!

Sono stufa che non parlino mai di me perché mi sono bloccata la crescita e così cresco poco. 

La prego, metta i cartelli all’entrata! La supplico.

Stalagmite 2 (Mimigì)

Trieste, 5 Aprile 2019

Cortesissimo Signor Direttore,

mi chiamo Rugiada e sono la stalagmite numero dieci, per cortesia può dire ai bambini di non toccarmi?

Ormai mi hanno bloccato anche la crescita!!!
Sono stufa che tutti mi prendano in giro, mi dicano che sono bassa, avrei potuto diventare alta se non mi avessero toccato un miliardo di volte!

Poi mi dicono che sono grassa, e dicono che le stalattiti siano molto più alte e magre. Insomma, dica qualunque cosa purché non mi tocchino più!

Rugiada (G.S.)

 

 

… Scriverò’ un whatsapp di protesta al direttore perché sono stufa che tutti mi tocchino e mi dicano: sei grassa, sei deformata eccetera.

Credo che la farò così:                                           
[TRIESTE 5-4-19]
 
IO  
Cortesissimo Signor Direttore, mi chiamo Laura e sono una stalagmite.Io vorrei protestare per un fatto che lei forse conosce già: il fatto che mi tocchino in continuazione e me ne dicano di tutti i colori.Spero che lei capisca la mia situazione perché è troppo difficile vivere così , credo che cambierò grotta.
 
DIRETTORE
Salve signora Laura ho letto il suo messaggio e non vorrei che andasse via da questa grotta, cercherò di rimediare al suo problema.
 
IO
Grazie infinite Signor Direttore e buon Week end. 😎
 
(BenGai)
 

Questo è solo un primo assaggio.
 
Manda anche la tua lettera di protesta via mail e sarà pubblicata.
 

In queste settimane si parla e si parlerà molto di Leonardo Da Vinci per le Celebrazioni dei 500 anni dalla morte del genio.

Leonardo da Vinci ambientava spesso i suoi quadri in situazioni all’aperto o naturali e ha disegnato anche grotte, come in questo celebre dipinto.

La Vergine delle rocce – Particolare (dipinto fatto in due versioni attualmente conservati uno a Londra e uno a Parigi)

Da dove traeva spunto per questi quadri così realistici?
Dalla realtà.
La grotta esiste davvero.

Grotta di Laorca

 

Approfondimenti
 
Nel 1957 la Grotta Gigante fu dotata del primo impianto elettrico, che svelò finalmente nuove prospettive e suggestivi particolari dell’immensa volta. 
QUI IL VIDEO STORICO
Alle Gallerie dell’Accademia, la mostra sui 500 anni di Leonardo.
Per celebrare i cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci (1519-2019), le Gallerie dell’Accademia presentano la mostra “Leonardo da Vinci. L’uomo modello del mondo”, aperta al pubblico dal 17 aprile al 14 luglio 2019 [ingresso gratuito per gli studenti]
 
Nella foto di copertina: La palma, una delle enormi stalagmiti della Grotta Gigante.

 

Francesca Bomben

Insegnante per l'asse dei linguaggi e per l'asse antropologico presso la Scuola Primaria di Roveredo in Piano, Pordenone.

More Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento su “La stalagmite

  • Grazie per avermi fatto leggere i vostri testi così ben curati e interessanti per la sensibilità dimostrata verso forme ambientali uniche! Vi siete proprio messi nei panni della stalagmite… e avete suggerito dei comportamenti corretti!
    Mi auguro che queste letterine vengano veramente spedite al Direttore!
    Complimenti a tutti voi, insegnanti comprese!
    Una vecchia amica