Attenzione: non sempre “numeri” vuol dire “aritmetica”

Pensavate veramente che durante le vacanze avremmo abbandonato il nostro “Indovinello del lunedì”?
Vi sbagliavate!
Si continua lo stesso con la versione estiva
Ogni lunedì verrà pubblicato un indovinello, potete provare ad indovinare la soluzione scrivendola nei commenti. (Conterà anche il ragionamento per arrivare alla soluzione).
Avete due settimane di tempo ⏳per pensarci, vedrete pubblicati i vostri commenti e la soluzione dell’indovinello fra due lunedì, ma lunedì prossimo ci sarà… il quarto indovinello.
Eccovi il terzo – le soluzioni verranno pubblicate il 5 agosto 2019.
N.3
L’agente segreto

Un agente segreto vuole entrare all’interno di un famoso palazzo dove vengono custoditi importantissimi segreti. Tenendosi nascosto per diversi giorni dietro a un cespuglio, l’agente segreto scopre che per poter entrare nel palazzo bisogna riferire, alla guardia che ne sorveglia l’ingresso, una parola segreta o un codice, che però ogni giorno cambia.

Un giorno, rimanendo al sicuro nel suo nascondiglio, l’agente segreto annota con cura i dialoghi tra la guardia e le persone ammesse all’interno del palazzo.

Valutando attentamente i suoi appunti, l’agente segreto crede di aver trovato il sistema per entrare nel palazzo. Perciò si presenta sicuro alla porta.

       

               

L’agente segreto è sbalordito e confuso, non capisce perché avrebbe dovuto rispondere 7. Tu l’hai certamente capito! Perché è “sette” la risposta esatta?

Buon gioco.

Soluzione: è data dalla somma delle lettere che compongono i numeri.

Hanno risposto in modo esatto: Ginevra D.P., Luce, Anna, Gabriele, Marco, Sofia, Giulia V., Beatrice e Diego.

Rosita Catalano

Insegnante per l'asse scientifico matematico tecnologico e antropologico presso la Scuola Primaria di Roveredo in Piano, Pordenone.

More Posts - Website

12 commenti su “Attenzione: non sempre “numeri” vuol dire “aritmetica”

  • Ciao carissima Maestra Rosita
    dopo aver provato varie combinazioni di addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni per trovare la regola
    ho guardato bene il titolo che mi ha aiutata. Ho provato allora a scrivere i numeri in lettere e ho contato le lettere e ho visto che la risposta del visitatore era il numero di lettere del numero che diceva la guardia, quindi se la guardia diceva quattro la risposta giusta è proprio 7 perchè 4 è composto da 7 lettere.

    n bacio bacioloso e un abbraccio abbraccioso da Gigi D+

  • Perchè 12 ha sei lettere ,
    10 ne ha cinque ,
    8 ne ha quattro ,
    6 ne ha tre ,
    infine 4 ne ha sette

  • Ciao maestra, l’agente segreto doveva rispondere 7 perché è il numero delle lettere che forma la parola “quattro”. Infatti la risposta alla parola d’ordine è sempre il numero delle lettere da cui è composta: dodici è composta da 6 lettere, dieci da 5 lettere, otto da 4 lettere, sei da 3 lettere e infine quattro da 7 lettere.

  • Maestra Rosita, noi (io e la mamma) abbiamo provato all’inizio sembrava una bella divisione ma l’ultima risposta era veramente difficile…l’unica cosa che è comune a tutti è la parola: dieci è formato da 5 lettere, dodici da 6 lettere e quindi quattro da 7 lettere…Sarà giusto? Noi abbiamo preso spunto dagli indovinelli di maestra Francesca.:-)
    Gabriele

  • Indovinello del lunedì # 3
    La risposta esatta è “sette” perché sommando nella tabella il “Numero del visitatore” al numero della “Risposta visitatore” il risultato è sempre uguale a “sette”.
    1+6=7
    2+5=7
    3+4=7
    4+3=7
    Al prossimo lunedì!

    Il ragionamento da fare non è esatto, bisogna prendere in considerazione la cifra detta dalla guardia e la risposta del visitatore.
    Se la guardia dice 4 la risposta esatta è 7 perché si sommano le lettere della cifra pronunciata dalla guardia.

  • È il numero delle lettere che compongono la parola che dice la guardia (quattro)n.7lettere

  • Ciao maestra Rosita, l’agente segreto doveva rispondere sette, perché la parola quattro ha 7 lettere, dodici ne ha sei, dieci ne ha cinque, otto ne ha quattro e sei ne ha tre.
    Ciao al prossimo indovinello!😛🤗😝

  • Ciao maestra Rosita la soluzione non è data dalla metà del numero che dice la guardia, ma è la somma delle lettere che dice la guardia, infatti al primo che entra dice 12 formato da D-O-D-I-C-I quindi 6 lettere.
    Il secondo dice 10 cioè D-I-E-C-I la risposta è 5 ma non perché è la metà di 10 ma perché è la somma delle lettere.
    E così via…
    Al numero 4 della guardia la risposta non è la metà 2 ma 7 perché la somma delle lettere di quattro.

  • Ciao maestra avrebbe dovuto dire sette perché il numero 4 scritto in lettere è composto da sette lettere. Beatrice

  • Cara maestra,
    ho trovato l’indovinello: la guardia dice una parola e il visitatore risponde con il numero di lettere che compongono la parola.

  • Ciao maestra, la spia avrebbe dovuto rispondere sette perché QUATTRO è composto da SETTE lettere!
    Ci rivediamo a settembre MARGHE!

    [risposta a partecipazione scaduta]

I commenti sono chiusi.